Il matto della Resistenza




Sono molte le resistenze oggi in atto nel mondo. Difesa dei diritti umani, della propria terra, delle antiche culture indigene, delle lingue che spariscono al ritmo di oltre dieci l'anno, delle minoranze religiose, delle opposizioni politiche ecc. Si tratta di una diffusa resistenza di demo-diversità in ogni ambito, dall'ambientale al politico, che individua, nella dignità delle differenze, una risposta a quella globalizzazione che rende uguali, non di fronte alla legge, bensì, e solo per chi può, di fronte al consumo.


Bruna PEYROT







Il Matto, nei tarocchi, è un giovane vestito di stracci che cammina verso l'orlo di un precipizio.
Guarda verso l'alto, alla spalla ha appoggiato un lungo bastone al quale è legato un fagotto ed è accompagnato da un cagnolino in atteggiamento festante. 

La carta del matto ha un significato positivo e uno negativo, come tutte quelle del mazzo. In generale, rappresenta un individuo che sta per affrontare qualcosa di nuovo e che, grazie alla sua innocenza e al suo spirito libero, egli sarà capace di vivere felicemente.

A Montréal, il matto della Resistenza ama svegliarsi e guardare il fiume. La mer, comme il dit ;)

Commenti